Conosci Catawiki, il famoso sito di aste online in rapida crescita in Europa?

Visual Content Marketing
Visual Content Marketing: l’importanza dei contenuti visivi
21 novembre 2017
Google City
Google City: la città del futuro?
28 novembre 2017
Mostra tutto
Catawiki, Aste online

Conosci Catawiki, il famoso sito di aste online in rapida crescita in Europa?

Scopri con noi cos’è e come funziona Catawiki, il famoso sistema di aste settimanali, dove comprare e vendere oggetti unici ed interessanti.

Catawiki (vedi: “www.catawiki.it) è un sito di aste europeo che permette di vendere e acquistare prodotti in sicurezza all’interno del sito.

Fondato nel settembre 2008 da René Schoenmakers e Marco Jensen, Catawiki, secondo la concezione originaria, avrebbe dovuto essere un sito web per collezionisti, nel quale gestire online le proprie collezioni.

Nel 2011 Catawiki cominciò a organizzare aste settimanali per varie tipologie di oggetti.

Catawiki, Aste online

Conosci Catawiki, il famoso sito di aste online in rapida crescita in Europa?

Ad oggi l’azienda si rivolge ad un pubblico vasto ed eterogeneo, sul sito infatti si trovano oggetti da 75 euro fino a 1 milione, tra cui gioielli, mobili antichi, dipinti, oggetti da collezione, orologi, monete, francobolli, libri rari e persino auto d’epoca.

“L’aspirazione di Catawiki è rendere oggetti speciali accessibili a tutti. Le nostre aste settimanali comprendono migliaia di oggetti rari, insoliti, eccezionali, che è impossibile trovare nei normali negozi”, così come affermano gli autori della casa d’aste online.

Solitamente le aste si aprono il venerdì sera con una base di partenza di un euro e durano in media una settimana. Un team di 193 esperti specialisti supervisionano le aste e garantiscono una selezione di lotti variegata e di alta qualità.

Così come afferma il noto quotidiano francese Le Figaro “Alle aste di Catawiki partecipano collezionisti di tutto il mondo” e i dati da capogiro lo confermano, basti pensare ai 14 milioni di visitatori attivi mensilmente.

A fronte degli alti ricavi che è possibile ottenere, alle vendite rapide e sicure garantite dagli esperti, sono più di 35.000 i lotti venduti durante le 300 aste settimanali. Proprio questa settimana Catawiki ha raggiunto un record, ben 3 milioni di lotti battuti, un numero da capogiro che molte altre case d’asta possono soltanto sognare.

Come partecipare alle aste online e iniziare a comprare/vendere oggetti?

Vediamo meglio nel dettaglio come partecipare alle aste.

Il primo passo naturalmente è quello di iscriverti in modo gratuito a Catawiki tramite Facebook oppure il tuo indirizzo e-mail. Come secondo step potrai scegliere i tuoi lotti preferiti, fare la tua offerta e, se sei fortunato, vincere. Se la tua offerta è la più alta, il lotto diventa di colore verde. Se qualcun altro fa un’offerta più alta ricevi una notifica e il lotto si colora di rosso.

Tutte le offerte sono vincolanti: se al termine dell’asta la tua offerta è quella vincente riceverai una mail di conferma con la richiesta di pagamento.

Le spese di spedizione sono indicate nella descrizione del lotto e in alcuni casi i venditori possono optare per la spedizione gratuita. Catawiki garantisce pagamenti sicuri e controllati. I venditori sono tenuti a spedire i lotti entro 3 giorni lavorativi dalla conferma di avvenuto pagamento.

Se desideri vendere oggetti su Catawiki anche in questo caso ti devi registrare gratuitamente sul sito come venditore.

Una volta che avrai inviato i lotti all’agenzia di aste, questi saranno visionati e approvati dal team di esperti che li metteranno all’asta. Potrai poi provare l’emozione di vedere utenti da tutto il mondo fare un’offerta dopo l’altra per aggiudicarsi l’oggetto che hai messo all’asta. Il pagamento sarà poi gestito da Catawiki.

Ti verrà chiesto di spedire l’oggetto al compratore soltanto quando la casa d’asta avrà ricevuto il pagamento dall’acquirente.

L’iter sarà così concluso, facile no?

Febbre da aste online?

Il successo di Catawiki è in costante crescita, ogni mese infatti il sito ospita milioni di visitatori da tutto il mondo. “Catawiki è un portale per il commercio internazionale di oggetti eccezionali” così come afferma il quotidiano Metro.

La casa d’aste ha un forte presenza internazionale e vanta dipendenti da ogni parte d’Europa (Paesi Bassi, Germania, Francia, Gran Bretagna e Spagna).

Catawiki mira ad espandersi rapidamente anche in Italia, dove le aste online iniziano a spopolare. Secondo i dati di Catawiki, gli italiani amano partecipare alle aste per oggetti di antiquariato e ornamentali, ma sono anche appassionati di gioielli e orologi preziosi.

All’estero invece è molto forte la domanda di lotti Italiani da parte del mercato estero, in particolare di gioielli, auto, moto e arte.

Per tirare le somme possiamo affermare che, rispetto ad altre piattaforme d’asta online, Catawiki offre maggiori standard di sicurezza (è la stessa casa d’asta che, come abbiamo visto, si preoccupa di effettuare controlli ed offrire garanzie a venditori e acquirenti).

I commenti e le opinioni che si trovano in rete sono tantissimi e per la maggior parte estremamente positivi su Catawiki e i suoi servizi. Gli utenti sottolineano soprattutto una grande facilità d’uso e la possibilità di comprare oggetti introvabili da altre parti. Tutto scorre liscio e chiaro, dalla fase delle offerte, al pagamento fino alla ricezione della merce.

Unica nota dolente, evidenziata spesso dagli acquirenti, riguarda le spese di commissioni che appaiono troppo alte ma quando si tratta di acquisti di un certo valore, precisione correttezza e sicurezza non devono mai essere tralasciate.

Hai trovato l’articolo interessante? Continua a seguire il nostro blog alla scoperta di news ed approfondimenti sul mondo del web & marketing.

Ti è piaciuto? Condividilo con un amico!