Conosci la nuova app WhatsApp Business e le sue potenzialità?

11 ottobre, 2017 Tag:, , , , ,
whatsapp_business

WhatsApp Business: in arrivo la nuova applicazione pensata per gli esercizi commerciali e le aziende. Scopri con noi cos’è e come funziona.

Forse non tutti sanno che WhatsApp sta lavorando a una nuova applicazione che permetterà agli utenti di identificare rapidamente le attività commerciali.

WhatsApp è infatti pronta a lanciare una variante business della sua applicazione più classica e conosciuta oramai in tutto il mondo, come vi avevamo già raccontato nel precedente articolo Whatsapp Marketing.

Un numero crescente di imprese commerciali si sta infatti servendo da qualche tempo di programmi di messaggistica istantanea per restare al passo con la propria community di utenti e garantire rapidità nelle risposte.

WhatsApp Business è un’applicazione a sé stante rispetto a quella tradizionale, che consente di separare le comunicazioni private da quelle di lavoro. La nuova app è infatti rivolta alle imprese commerciali e alle aziende che potranno comunicare direttamente con propri clienti, ma non solo.

WhatsApp Business

Conosci la nuova app WhatsApp Business e le sue potenzialità?

Gli account business di WhatsApp sono disponibili ormai da un mese su Play Store ma al momento è ancora in corso una prima fase di test e di sperimentazioni che coinvolge un campione ristretto di aziende. Con questa nuova piattaforma sarà possibile gestire le due applicazioni con numeri di cellulare diversi oppure assegnare un numero di rete fissa alla versione Business (un’operazione non disponibile con WhatsApp).

In questo modo le imprese non saranno costrette a dare il proprio numero privato ai clienti ma potranno utilizzare il numero fisso associato. Inoltre sarà possibile installare le due applicazioni su due dispositivi separati.

Scendiamo maggiormente nei dettagli, cerchiamo di capire meglio quali sono le similarità e le differenze tra le due App di instant messaging.

WhatsApp Business è sostanzialmente identica alla versione standard dell’app. La grafica è molto simile, a cambiare è il logo (è stata aggiunta la lettera B al centro della classica icona).

Le differenze si notano soltanto nella schermata delle Impostazioni. Nella nuova App sono state aggiunte le voci “business settings” e “statistics”.

Quest’ultima funzione sembra essere a uno stadio ancora basilare perché verranno mostrati soltanto il numero di messaggi inviati, quelli consegnati, letti e ricevuti.

La voce “business settings” consentirà invece di configurare il profilo business. La pagina dedicata al profilo dell’attività consente di aggiungere un’immagine, il nome e una descrizione dell’attività svolta, la categoria di appartenenza, indirizzo email e uno o più siti web.

Sarà possibile inoltre impostare un messaggio per rispondere automaticamente al di fuori di determinati orari lavorativi. Oltre al classico messaggio di testo, non possono mancare le tanto gettonate e utilizzate emoji.

Dalla prospettiva del cliente, sarà visibile il classico annuncio relativo alla crittografia e un secondo che ricorda che è attiva la chat con un’utenza business, e se questa è stata verificata o meno. L’utente potrà visualizzare i dati dell’azienda e chattare nel modo consueto, senza alcuna differenza.

Nel complesso con WhatsApp Business sono state introdotte alcune novità e delle aggiunte ingegnose. Tra queste vi è il supporto ai numeri di rete fissa, una nuova modalità per separare sfera lavorativa e privata, oltre che l’autenticazione del profilo. Le aziende o gli enti che usano WhatsApp potranno avere a loro disposizione maggiori strumenti per comunicare con i loro clienti.

Biagio Simonetta, in un articolo del 06 settembre 2017 del “Il Sole 24 Ore” afferma che:

“L’arrivo di WhatsApp Business è contestuale all’introduzione di WhatsApp Payments e delinea un piano molto preciso che catapulta l’azienda di proprietà di Facebook Inc nel mondo dell’eCommerce. Payments servirà per effettuare transazioni finanziarie fra utenti in modalità peer to peer. Sarà dunque un autentico servizio di pagamento. La sua integrazione in una chat fra azienda e cliente (quindi all’interno di quello che sarà WhatsApp Business) è conseguenza naturale.”

Grazie alle nuove funzionalità introdotte, WhatsApp sta diventando un canale di comunicazione diretto e certificato (verifica degli account business) nonché una piattaforma dove acquistare beni di servizio.

Si tratta di un business molto promettente e interessante all’apparenza perché, dati alla mano, su WhatsApp sono attivi circa 1,3 miliardi di utenti al mese.

Continuate a seguire il nostro Blog per rimanere aggiornati sull’evoluzione di questa situazione e sulle ultime novità dal mondo del Web.