Parola d’ordine: user experience

29 Dicembre, 2021 Tag:, , ,
maja user experience

Alzi la mano chi non ha avuto a che fare con un sito “complicato”, poco intuitivo o che faceva innervosire perché era poco chiaro o non facilitava l’acquisto.

Questo è proprio il risultato che non interessa a nessuno; il lavoro che non dobbiamo fare. Oggigiorno, gli utenti vogliono siti web facili da usare e intuitivi con un’ottima user experience. L’esperienza dell’utente è ormai un fattore fondamentale nella fase di acquisto o di consultazione di un sito web.

L’approccio esperienziale ed emotivo di una persona quando interagisce con un bene o un servizio deve sempre e solo lasciare un ricordo positivo. Vale per i prodotti fisici, per i servizi e anche per la navigazione online.

 

L’importanza della user experience

La user experience ha rilevanza nella parte alta del funnel, in quella media e nella parte finale che porta, per quanto riguarda il web, traffico e conversioni.

Quindi la user experience è fondamentale quando navighi su un sito alla ricerca di informazioni, quando acquisti qualcosa online e deve proseguire positivamente durante la fase di consegna di un prodotto. Anche il packaging fa parte della user experience e deve sempre e comunque lasciare un ricordo positivo. Un pacco rovinato, “trascurato”, non all’altezza delle aspettative lascerà un brutto ricordo, al contrario un pacco che si presenta bene, che al suo interno ha tutto quello che ci si aspetta, magari con l’aggiunta di una sorpresa tipo campioncini di prodotto o semplice carta profumata che risveglia i sensi lascerà inevitabilmente qualcosa di positivo nella mente dell’acquirente. E così si consoliderà il processo di awereness di cui tanto si parla.

La stessa cosa vale per il web. Nella costruzione di un sito internet, nella progettazione di un e-commerce o di un catalogo prodotti, le aziende devono saper soddisfare i bisogni dei propri clienti e le loro aspettative.

Durante la navigazione del sito il cliente deve poter muoversi facilmente e trovare in maniera semplice quello che cerca. In caso contrario difficilmente ritornerà. Una scheda prodotto, per fare un altro esempio, deve comunicare in modo chiaro e immediato le informazioni fondamentali. Un e-commerce dovrà essere progettato in modo fruibile e in base all’esperienza dell’utente; anche l’accesso e la fruibilità attraverso lo smartphone incide positivamente in un’ottica di conversioni (vendite).

 

La user experience è frutto (anche) del dialogo

Il dialogo con il proprio target permette ad un brand di impostare un percorso virtuoso. A parte le “indagini preliminari” prima della realizzazione del sito web, richiedere costanti feedback in occasioni di un acquisto permette di misurare il livello di soddisfazione dell’utente.

Questo processo coinvolge gli utenti stessi nel processo di realizzazione e/o di miglioramento di un sito web. In questo modo è possibile mettere al centro le persone alle quali il sito si rivolge. Il design del prodotto, infatti, deve corrispondere all’utilizzo che se ne fa, per questo diventa fondamentale il continuo riscontro del cliente.

Se l’obiettivo è la vendita, il nostro consiglio è sempre quello di tenere in considerazione diversi fattori e studiare una precisa strategia che prevede, appunto, anche uno studio della user experience sulla base dei bisogni dei clienti.

Hai bisogno di un sito ben fatto che realmente risponda ai bisogni dei tuoi clienti? Chiamaci per illustrarci il tuo progetto.
Hai bisogno di un sito ben fatto che realmente risponda ai bisogni dei tuoi clienti? Chiamaci per illustrarci il tuo progetto.