Cos’è una landing page e perché è importante?

27 ottobre, 2017 Tag:, , , , , ,
maja-blog_landing_page

Le landing page sono fondamentali all’interno di una strategia di web marketing perché specificamente progettate con l’intento di aumentare contatti e vendite. Ma… cos’è una landing page?

La landing page è una pagina web che l’utente raggiunge dopo aver cliccato su un link o un’inserzione pubblicitaria.

Si tratta di uno degli elementi centrali di qualsiasi attività di web marketing perché permette di trasformare gli utenti in potenziali clienti.

Una qualsiasi altra pagina web che offre un contenuto gratuito, senza però un metodo di raccolta dei contatti (vedi “Lead Generation”) o che incentiva l’utente a compiere una qualsiasi azione (ad esempio il download di un app, la registrazione ad un evento, l’acquisto di un e-book, e così via), non può essere considerata come landing page.

Questa distinzione è molto importante perché offrire un contenuto senza ricevere in cambio le informazioni di contatto difficilmente aumenta il numero di conversioni. La Landing Page (“pagina di atterraggio”) è sviluppata per mostrare contenuti strettamente correlati alla Call to Action (“richiamo all’azione”) contenuta nel link o nell’inserzione pubblicitaria.

landing page, lead generation

Cos’è una landing page e perché è importante?

In questo modo l’utente “atterra” su una pagina che gli offre un contenuto esattamente in linea con l’argomento a cui era interessato, aumentando in modo esponenziale le possibilità che ci lasci i propri contatti e si trasformi quindi in un “Lead” (contatto per la nostra attività).

La landing page può essere ottimizzata anche per una specifica parola chiave oppure per una frase al fine di “attrarre” i motori di ricerca [Vedi anche “SEO & Link Building“].

Landing page: conversione e acquisto

Solitamente però le landing page vengono impiegate nell’ambito di programmi di promozione come AdWords di Google e Facebook Ads. Le pagine di atterraggio vengono realizzate ad hoc per campagne “pay per click”, in modo che il loro contenuto sia il più possibile vicino a quanto ricercato dall’utente sul motore di ricerca.

A seconda del settore e degli obbiettivi della mia campagna il processo di acquisizione del contatto può subire delle variazioni.

In alcuni ambiti/settori per intercettare persone interessate a un determinato argomento e si offrono informazioni via video, e-book o articoli in cambio del loro indirizzo email. Quest’offerta è gratuita e ha come fine quello di creare un processo di formazione dell’utente tramite email follow-up che lo legano all’azienda fino a quando non è pronto ad acquistare.

In altri invece si intercettano utenti interessati a risolvere un bisogno specifico o una particolare richiesta per poi fornire loro le soluzioni più adatte a tali esigenze. In questo caso l’azione richiesta richiede un impegno maggiore, ad esempio potrà essere necessario il contatto telefonico, l’acquisto o una richiesta di preventivo. L’obiettivo finale è quello di ottenere contatti di persone già pronte ad acquistare.

Molte aziende dirigono il traffico che arriva da pubblicità, e-mail o social media alla loro Homepage. Questa è un’occasione persa!

Perché le landing page sono così importanti? Per fare in modo che il flusso di traffico arrivi direttamente al tuo sito web è meglio utilizzare una landing page mirata.

Ad esempio, pensa a un qualsiasi annuncio pubblicitario. Se qualcuno clicca sul nome della tua azienda e lo indirizzi all’Homepage del tuo sito l’utente potrebbe trovarsi spaesato.

Magari sul tuo annuncio parlavi di un nuovo servizio che offri o della tua ultima offerta mentre sulla tua homepage troverà (giustamente) una presentazione generica della tua attività. Ne va da sé che questo modus operandi non sia particolarmente efficace.

Indirizzandolo invece a una landing page che contiene esattamente le informazioni con le quali hai persuaso l’utente a cliccare sul tuo annuncio lo spingerai a completare poi l’azione che desideri. In questo modo vedrai che l’efficacia del tuo marketing online migliorerà notevolmente.

Come rendere una landing page efficace?

Per sfruttare al meglio la landing page e le sue potenzialità ti presentiamo alcuni suggerimenti per renderla efficace al massimo.

Limita la navigazione

Una volta condotto l’utente nella pagina desiderata non distrarlo al fine di evitare che prenda altre direzioni. Per questo restringi il numero di uscite dalla landing page in modo che i visitatori si concentrino sulla compilazione del modulo che hai presentato. Una cosa fondamentale per farlo è nascondere gli elementi di navigazione del sito web sulla landing page che possono essere una distrazione, come ad esempio il menu del sito.

Chiarezza e brevità

Serve essere concisi nelle frasi e chiari nelle azioni da far intraprendere all’utente senza confonderlo. Anche il form di contatto non deve chiedere più dei dati necessari (form troppo lunghi o puntigliosi rischiano di far abbandonare il processo di conversione). Mantieni dunque i moduli brevi e semplici per aumentare il tasso di conversione.

Facilita la conversione anche da un punto di vista grafico

Se visivamente la pagina web risulta poco comprensibile e poco piacevole nella navigazione, oltre che nell’estetica, può compromettere l’efficacia della proposta. Fai in modo che visivamente la landing page sia strutturata per indirizzare l’attenzione dell’utente verso il form di contatto.

Coerenza e rilevanza

Proponi un contenuto che sia in linea con le ricerche e gli interessi che l’utente ha espresso.

Consenti la condivisione sui Social Network

Permetti all’utente di condividere la landing page e il contenuto offerto per arrivare a un pubblico più ampio. In questo modo potrai aumentare il numero di possibili clienti e di contatti. Si presume infatti che l’utente voglia far conoscere la tua offerta a chi ritiene possa essere interessato.


Vuoi sapere come inserire una landing page in una perfetta strategia di marketing? Non esitare a contattare Maja Internet per qualsiasi dubbio o richiesta. Clicca Qui.