Promozione E-Commerce con Facebook

Google Pay
Nasce Google Pay
22 febbraio 2018
Facebook downvote
Facebook testa downvote
2 marzo 2018
Mostra tutto
E-Commerce Facebook

Promozione E-Commerce con Facebook

Cresce il commercio elettronico in Italia: raggiungi il target desiderato e risultati visibili utilizzando Facebook Ads.

L’E-Commerce è un fenomeno inarrestabile che continua a crescere in Italia e sembra non conoscere mai la crisi dei consumi.

Come mostrano i dati raccolti da Netcomm, il consorzio del commercio elettronico italiano, nel 2017 le vendite online dovrebbero crescere intorno al 20%, superando i 23 miliardi di euro di valore, con un incremento del 17% rispetto al 2016 (https://www.consorzionetcomm.it/dati/).

Si registrerà il miglior incremento dal 2010, sfiorando quasi il raddoppio rispetto ai 12,6 miliardi del 2013.

E la situazione Italiana?

Nel nostro paese oggi si contano circa 21 milioni di acquirenti online, di cui 16 milioni, +25% nell’ultimo anno, risultano essere clienti abituali di uno o più marchi online con una media di 3 acquisti a trimestre e uno scontrino medio di circa 100 euro (http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2017-02-24/accelera-mercato-dell-e-commerce-italia-131003.shtml).

Come promuovere un E-Commerce, aumentando il numero delle vendite?

E-Commerce Facebook

Promozione E-Commerce con Facebook

Per raggiungere milioni di utenti di ogni fascia d’età e a basso costo, un ottimo strumento tra quelli disponibili è certamente Facebook, il famosissimo Social Network lanciato nel febbraio 2004 da Mark Zuckerberg, utilizzato ogni giorno da milioni di aziende per promuovere prodotti e servizi online.

Perché fare pubblicità su Facebook?

Facebook Ads consente di tracciare con precisione il target di riferimento a seconda degli interessi degli utenti, i loro comportamenti online e offline, l’età e il paese, ma non solo. La piattaforma ti da la possibilità quindi di realizzare campagne promozionali altamente profilate e raggiungere in modo efficace il gruppo di utenti potenzialmente interessati ai tuoi prodotti e servizi.

Facebook consente facilmente di tracciare e gestire i comportamenti di navigazione eseguiti dagli utenti sul tuo store, monitorando l’aggiunta di prodotti al carrello, le informazioni di pagamento e acquisto, oppure l’abbandono del sito.

Il costo delle campagne su Facebook è piuttosto basso: questo strumento permette l’ottimizzazione delle campagne, pubblicizzando contenuti a partire da 1 euro al giorno, rendendolo accessibile a chiunque.

Inoltre, il sistema di gestione delle campagne promozionali su Facebook consente di tracciare e gestire i risultati in maniera estremamente trasparente e precisa.

Individua la tua customer audience

Per creare una campagna di successo è importante individuare quali sono le finalità del tuo marketing online, ossia cosa desideri ottenere con la tua nuova iniziativa promozionale.

Per raggiungere le persone che hanno contattato o interagito con la tua azienda, è necessario capire in primis la tua “customer audience”, il tuo pubblico di riferimento nella vendita del prodotto o del servizio che stai proponendo.

Individuando con precisione il target grazie a Facebook Ads ad esempio potrai ri-proporre i tuoi prodotti o servizi agli utenti che avevano già dimostrato interesse, adottando una strategia di “Retargeting”, aumentando la possibilità di vendita.

La gestione della tua customer audience consente di concentrare i tuoi sforzi promozionali soltanto su quel pubblico che è già entrato in contatto con il brand ad esempio attraverso l’iscrizione alla mailing list, la semplice visita al sito web o l’interazione con la fan page Facebook.

I tuoi clienti attuali sono più propensi ad acquistare rispetto a quelli nuovi, quindi rafforza le tue connessioni esistenti usando il pubblico personalizzato.

Creare un pubblico personalizzato

Le opportunità offerte da Facebook Ads per un pubblico personalizzato fino a poco tempo fa erano quattro, da qualche mese è stata introdotta una quinta funzionalità, vediamole nel dettaglio:

1. File Clienti

Questa è stata la prima opzione che Facebook ha messo a disposizione qualche anno fa. Consiste nell’utilizzare un file di clienti già esistenti per cercare una corrispondenza tra i tuoi clienti e le persone su Facebook, creando un pubblico a partire dalle corrispondenze individuate.

Grazie a una lista di contatti Facebook potrà individuare le corrispondenze nel suo database e tanto più dettagliato sarà il tuo file, tante più probabilità ci saranno di aver un pubblico più numeroso. Stiamo parlando di un file contenente una lista di contatti di potenziali clienti sotto forma di e-mail o numeri di telefono, che Facebook provvederà ad abbinare direttamente ai relativi profili degli utenti.

È possibile importare la lista direttamente dalla tua piattaforma di e-mail marketing, caricare un file in formato CSV contenente l’elenco, o semplicemente fare un copia-incolla della lista.

I dati dai quali Facebook cerca le corrispondenze saranno poi molteplici, dal nome e cognome, indirizzo mail, numero di telefono, data di nascita, paese, genere, età, ma non solo.

2. Traffico del sito web

Grazie a questa funzionalità è possibile intercettare una lista di utenti o di pagine che visitano il tuo sito, creando una lista di account che hanno visitato il tuo sito web attraverso l’installazione su quest’ultimo di Facebook Pixel.

Il fine è sempre quello di raggiungere utenti che sono già entrati in contatto con la tua azienda o i tuoi servizi/prodotti.

3. Attività nell’app

Questa funzione permette di raggiungere utenti che hanno eseguito azioni specifiche nell’app o in un gioco. Consente infatti di creare una lista di persone che hanno interagito con la tua app o con il tuo brand su Facebook.

4. Interazioni su Facebook

È possibile creare una lista di utenti che hanno interagito con i tuoi contenuti su Facebook e Instagram, acquisendo così informazioni utili sul tuo target di riferimento. In particolare, vi è la possibilità di scegliere il tipo di interazione che si è verificata: commento ai post, click su una call-to-action, invio di messaggi, salvataggio di post e contenuti vari.

E la quinta funzionalità introdotta?

Stiamo parlando dell’attività offline che consente di rilevare gli utenti che hanno interagito con la tua pagina in negozio, per telefono o tramite altri canali offline.

In un’ottica di maggior integrazione tra quello che avviene nella vita reale e “virtuale”, dall’interfaccia di Ads aiuta ad analizzare le attività “offline” come i negozi, posizionandosi come un nuovo e potente strumento di targeting.

Hai trovato l’articolo interessante? Vorresti una consulenza dedicata nell’utilizzo di Facebook Ads per aumentare le tue vendite da E-Commerce? Contattaci subito, clicca qui.

Ti è piaciuto? Condividilo con un amico!