Web Marketing Turistico, Il Territorio
Il territorio, filtro chiave per aumentare le richieste
14 novembre 2017
Visual Content Marketing
Visual Content Marketing: l’importanza dei contenuti visivi
21 novembre 2017
Mostra tutto
pinterest

Scopri con noi cos'è Pinterest e come funziona

Pinterest: quali sono le nuove funzionalità e i miglioramenti introdotti da questo noto Social Network?

Pinterest è un Social Network che si basa sulla condivisione di fotografie, video e immagini.

Il nome deriva dall’unione delle parole inglesi, “pin” cioè “appendere” e “interest”, ossia interesse. Questa piattaforma permette ai suoi utilizzatori di creare delle bacheche in cui inserire le varie immagini caricate oppure trovate on-line.

pinterest

Scopri con noi cos’è Pinterest e come funziona

Oggi Pinterest, sviluppato nel 2010 da E.Sharp, B.Silbermann e P.Sciarra, è diventato uno dei 100  siti web più visitati al mondo. A usarlo sono soprattutto le donne, ma il Social punta a catturare in modo massiccio anche l’interesse maschile. Il numero di utilizzatori di questa App è infatti in continua crescita.

Se nel settembre 2015 il numero di utenti attivi mensilmente era pari a 100 milioni, oggi il numero degli utilizzatori di questa piattaforma è pressoché raddoppiato. Si tratta di numeri da capogiro che si avvicinano a quelli di Twitter e Snapchat, ma senza mai raggiungere quelli toccati dal colosso Facebook (pari a quasi 2 miliardi di utenti attivi al mese).

Come funziona Pinterest?

Innanzitutto, iscriversi è facile e vi sono diversi modi per registrare un nuovo account. Naturalmente è possibile eseguire la registrazione direttamente dal sito oppure l’account può essere creato a partire da un collegamento di Pinterest con un profilo Facebook o Twitter.

Una volta effettuato il login, potrai creare una o più “pinboard”, cioè una bacheca, o meglio, un album in cui raggruppare i “pin”, cioè le foto, con il rispettivo titolo. Potrai scegliere se rendere la tua board pubblica, privata o condividerla con altri utenti a tua scelta.

Il “pin” invece è un’immagine o un video caricato tramite un link, oppure attraverso un upload direttamente sul sito.

Una volta creata una bacheca e aggiunto i vari pin, potrai sfogliare e commentare le bacheche degli altri utenti ma anche eseguire un “repin”, cioè aggiungere, o meglio appuntare, l’immagine di altri alla tua raccolta. Potrai infatti salvare singoli pin a una delle tue bacheche utilizzando il pulsante “Pin it”.

Nella pagina principale di Pinterest appare l’attività cronologica degli utenti che segui.

Durante la navigazione, potrai accedere a una pagina “Tastemakers” che consiglia bacheche dai contenuti simili ai pin che hai in precedenza salvato. Se vuoi trasformare un’immagine online in un pin ci sono alcuni semplici passaggi per farlo.

Dopo aver selezionato l’immagine desiderata, cliccando i pulsanti “Add +” su Pinterest potrai copiare e incollare l’URL di un’immagine nella casella di collegamento. Così facendo l’immagine selezionata sarà caricata sulla tua bacheca. Una volta che l’immagine è stata “appesa” potrai cliccare il tasto pin e vedere in quali altre bacheche la tua immagine è stata condivisa, chi l’ha commentata o chi ha fatto il repin.

Quali sono le nuove funzionalità di Pinterest?

In occasione dei 200 milioni di utenti attivi mensilmente, Pinterest ha introdotto nuove funzionalità per rendere l’App ancora più divertente, accattivante e utile.

Tra queste vi è la possibilità di aggiungere “bacheche alle bacheche”, ovvero sezioni tramite cui sarà più semplice organizzare i pins. In poche parole, sarà possibile salvare tutti i pins all’interno di una singola bacheca e organizzarla in sotto-sezioni ben distinte e definite.

Pinterest ha introdotto anche una nuova funzione chiamata “Lens” (vedi: “Pinterest Lens).

Si tratta di un nuovo strumento di scoperta visivo, basato sulla tecnologia AI, in grado di riconoscere più di 175 diverse categorie di prodotti. L’obiettivo è tutto quello di aiutare gli utenti a trovare in modo facile e veloce idee ispirate a oggetti presenti mondo reale. Basta puntare Lens verso un oggetto, quindi toccare per scoprire le idee correlate.

Non vedi l’ora di provare Pinterest?

Il nostro suggerimento finale è quello di trasformare un pin in un post interessante, scegliendo immagini significative e con una buona definizione, senza dimenticare una descrizione chiara e sintetica.

Se ti è piaciuto l’articolo e vuoi avere maggiori informazioni in merito all’argomento trattato non esitare a contattare Maja Internet, Clicca Qui.

Ti è piaciuto? Condividilo con un amico!