Social Commerce: un’opportunità per le imprese che vogliono vendere online

30 Aprile, 2020 Tag:, , , ,
Majainternet Blog Social Commerce

La possibilità di vendere e di generare profitti attraverso i social media è un argomento molto caldo tra i professionisti in quest’ultimo periodo. A tal proposito, il Social Commerce si sta rivelando la grande novità del momento.
Professionisti e imprese sanno bene che aumentare il ROI è vitale per sopravvivere sul web e, per farlo, devono canalizzare energie e investimenti su valide strategie di marketing sui social media.
A questo punto è importante capire – oggi come ieri ma forse di più in questa delicata fase della nostra economia – su quali piattaforme investire per ottenere i massimi risultati.
Con tutti i social network disponibili, in che modo va affrontata la sfida di riuscire a vendere online coinvolgendo anche quel target che non ha proprio la mentalità di fare acquisti in rete?
Ma la sfida riguarda anche chi ha sempre usato queste piattaforme solo come strumento di comunicazione, senza pensare che queste potessero essere utilizzate anche come e-commerce.

“Commercio sociale”: molto di più che una semplice tendenza

Che la si voglia intendere e interpretare come una sfida o una nuova opportunità, sicuramente quella del Social Commerce è la tendenza di quest’anno.
Le statistiche sul commercio above the line d’altronde parlano chiaro, con numeri che di certo continueranno a crescere. È evidente che non si tratta di una moda passeggera, ma di una realtà concreta che punta alla conversione del pubblico social in acquirenti.
Il Social Commerce è dunque la chiave di volta del cambiamento, un cambiamento già in atto che è opportuno solo interpretare al meglio.
A questo punto è lecito chiedersi come raggiungere il delicato punto di convergenza tra consultazione dei social network e acquisto. Facebook, Pinterest e Instagram, in particolare, sono considerate le migliori piattaforme su cui puntare per sperimentare il social commerce, seppur con regole e modalità diverse. Scopriamo il perché.

Social Commerce: su quali piattaforme conviene puntare?

Se vendere su social media è la tendenza di quest’anno, non resta che verificare su quali piattaforme conviene concentrare i propri sforzi.
In testa a tutte, da sempre, troviamo Facebook, che registra un bacino di utenza davvero appetibile.
Come potrebbe non essere così, visto che l’algoritmo su cui si basa dà la priorità ai post che hanno maggiori probabilità di ottenere una reazione positiva dell’utente.
Il social network per eccellenza, in particolare, offre alle imprese la possibilità di mostrare e vendere i propri prodotti e servizi attraverso una Vetrina che, se usata nel modo giusto, può costituire uno strumento molto utile per le attività che vogliono promuoversi su Facebook.
Poi c’è Pinterest, una delle piattaforme più intuitive e accattivanti che esistano.
Solo nell’ultimo anno, essa ha introdotto un’app iOS aggiornata, ha aggiunto nuovi tipi di pin adatti a tutte le PMI, oltre a circa 400 categorie di interessi. Manovre senza precedenti, non c’è che dire.
Ma la grande novità è un’altra per professionisti e PMI: quella di poter vendere su Instagram.

Instagram: una community sempre più orientata agli acquisti

Instagram è una grande piattaforma di coinvolgimento, dai numeri più considerevoli di quanto si possa immaginare.
Secondo la ricerca promossa da TrackMaven il 68% dei followers di Instagram interagisce regolarmente con i marchi e il rapporto è di ben otto volte maggiore, in media, rispetto a qualsiasi altra piattaforma di social media marketing.
Già da qualche anno Instagram ha introdotto una funzionalità davvero interessante per tutte le imprese che possiedono un e-commerce: si tratta di Instagram Shopping, una vetrina gratuita che permette l’acquisto di un prodotto direttamente sul social network.
Ma non è tutto: Instagram da pochi giorni ha reso disponibile agli utenti di tutto il mondo alcune novità da non sottovalutare.
Tra queste – complice la grande piaga del Covid-19 che ha segnato l’economia globale – la possibilità per le PMI di vendere gift card.
Questo servizio è stato concepito per aiutare le attività commerciali a fronteggiare la crisi. Perché sì, Instagram non si ferma mai e si rende presente soprattutto in questi giorni problematici.
Condividere buoni regalo, ordini alimentari… il Social Commerce in fondo si traduce anche in questo, vista la condizione di emergenza che stiamo vivendo.

Come visto, le potenzialità offerte dai socia media per i professionisti e le imprese sono numerose e occorre capire come sfruttarle al meglio attraverso un’efficace strategia di social media marketing.

Non resta che scegliere se restare indietro o affidarti a veri esperti, al fine di gestire al meglio questi e altri potenti strumenti preziosi per il tuo business online. Contattaci Ora.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Sarai ricontattato entro 24 ore da un componente del nostro Staff per valutare senza impegno la migliore strategia per la tua attività.