News

Facebook Shops: la spinta definitiva degli e-commerce sui social network

12 Giugno, 2020

Dopo anni di sperimentazioni, ecco che finalmente è stato messo a punto il servizio che aiuta le aziende a presentare e vendere i propri prodotti sfruttando la piattaforma social più popolare al mondo. Stiamo parlando di Facebook Shops.
Così, mentre tutti erano giustamente presi dall’impossibilità di muoversi da casa e impegnati a mantenere viva e alimentare l’intelaiatura dei rapporti umani e lavorativi, Mark Zuckerberg annunciava il lancio di una nuova funzionalità in grado di semplificare gli acquisti online e ricostruire così l’economia lacerata da una pandemia inattesa e disastrosa.
Se ne sente ora parlare parecchio sui social, ma come sempre accade per queste new entry di stampo “americano”, poco si riesce a capire circa caratteristiche e funzioni concrete.
Una sintetica ma completa guida è quello che serve per mettere una volta per tutte ordine alle idee.

Facebook Shops: di cosa si tratta e come funziona

Se la pandemia è stata devastante per le piccole imprese, come di fatto lo è stata senz’altro, Facebook Shops interviene a livello globale sollevando e sanando le perdite legate al lockdown.
La creazione degli Shops è gratuita. Questo è il primo nodo che ci sentiamo di sciogliere in merito a questo nuovissimo strumento.
Facebook Shops, nello specifico, offre a tutte le piccole aziende una grande opportunità: quella di scegliere i prodotti che intendono promuovere e inserirli in un catalogo digitale. Più in dettaglio, grazie a questa nuova funzionalità un’impresa può creare all’interno della propria pagina Facebook e/o Instagram una sezione ad hoc dedicata agli acquisti (lo Shop, appunto), nella quale gli utenti possono sfogliare il catalogo prodotti, salvare gli articoli più interessanti e persino effettuare un ordine.
Il catalogo prodotti può anche essere personalizzato, così da rispecchiare le caratteristiche del proprio negozio online o fisico.

I social network, così, diventano sempre più degli e-commerce a tutti gli effetti, grazie anche all’introduzione di altre funzioni recenti quali Instagram Checkout e il Tag Shopping.
In fondo è dagli e-commerce che è necessario ripartire per dare uno slancio all’economia e Facebook Shops nasce proprio dalla necessità di dare incoraggiamento a rispettare il distanziamento sociale e, di riflesso, preferire i servizi online.

La comodità di avvalersi di questa tipologia di servizi non è nuova al mercato. Tuttavia, vi sono ancora piccole imprese restie a promuovere la propria attività online.
Per queste Facebook Shops si può rivelare un’occasione di rinascita.

Lo shop online cambia volto e semplifica la vita

Facebook scommette dunque sulle imprese locali e lo fa offrendo loro nuove grandi opportunità di business.
Nelle intenzioni del team degli ideatori, Facebook Shops è chiamato a dare un’opportunità senza precedenti nella storia del commercio online: migliorare la user experience, incoraggiare gli acquisti e facilitare le conversioni, semplificando la vita anche di coloro che hanno poca dimestichezza con gli acquisti in rete.
In sintesi: semplificare la vita agli utenti, ma anche alle aziende, indipendentemente dalle loro dimensioni o dal loro budget.

Connettersi con i clienti ovunque e in qualsiasi momento non è mai stato così semplice.
Ma non è tutto: semplificare la vita significa anche ricevere assistenza in maniera semplice, rapida ed intuitiva.
Basta infatti inviare un messaggio all’azienda attraverso WhatsApp, Messenger o Instagram Direct per ottenere tutto il supporto che si desidera. Semplicemente fantastico.

Alla luce di quanto emerso finora, è lecito farsi delle grandi aspettative sulle potenzialità di questo nuovo strumento a disposizione delle imprese che a breve arriverà anche in Italia.
Staremo a vedere. Intanto ad oggi conviene sicuramente scommettere sugli strumenti del marketing digitale, affidandosi a valide web agency come Maja Internet, esperta nell’elaborazione di efficaci strategie di comunicazione. Contattaci Ora.

Articoli correlati
Spam e avvisi Facebook
5 Febbraio, 2024
Attenzione ai falsi avvisi di violazione su Facebook: proteggi il tuo account!

Come comportarsi di fronte a un messaggio sospetto in posta o a una mail poco rassicurante? 
In qualità di vostro partner per la comunicazione, riteniamo sia nostro dovere informarvi e fornirvi strumenti utili per riconoscere questi messaggi e proteggervi da queste minacce che possono avere conseguenze importanti.