Social media emoji: perché e come utilizzarli nei social media

08 Maggio, 2019 Tag:, ,

Un fattore di social media marketing che le persone spesso tendono a sottovalutare è l’uso dei social media emoji.
I social media sono un luogo dinamico in cui le regole cambiano di minuto in minuto.
Migliore è la tua abilità e capacità di adattarti a questi cambiamenti, adottando ciò che inizia ad entrare nelle abitudini degli utenti, al passo con le tendenze, migliori saranno i risultati per il tuo business.
Quindi, tornando a noi, gli emoji, per quanto banali e ininfluenti possano sembrare, possono diventare un ottimo strumento comunicativo di tipo visivo.
Ma cosa sono di preciso gli emoticon? Qual è la loro storia e come e perché utilizzarli per potenziare il tuo business?
Cerchiamo di seguito di capire le ragioni per le quali i social media emoji sono così importanti per il tuo marchio e come usarli correttamente in un buon piano di marketing.

  1. Gli emoji sono un aspetto importante del marketing visivo

Sebbene i social media emoji non siano certamente la prima cosa che viene in mente quando parliamo di visual, questi rappresentano senza dubbio una parte essenziale della comunicazione online.
Nel 2015 una ricerca condotta da Emoji Research ha dimostrato che il 92% dei consumatori online li usa.
Gli emoji sono dei piccoli ideogrammi, una piccola immagine che esprime un’unica idea.
In conclusione è possibile affermare che sono un aspetto importante del marketing visivo: riducono il conteggio delle parole e rendono il tuo messaggio meno “pesante”, ma anche visivamente più attraente.

  1. Gli emoji sono internazionali

Un altro fattore che mostra esattamente quanto siano convenienti gli emoji è dato dal loro carattere universale: tutti possono comprenderli senza necessità di tradurne il significato.
Il linguaggio di Internet ha sviluppato una sua grammatica e gli emoji ne rappresentano una forma di punteggiatura.
Ecco perché essi sono un importante strumento da utilizzare per ampliare la tua cerchia di clienti.

Come usare al meglio i social media emoji
Una volta stabilito che è importante non trascurare i social media emoji tra le tecniche di marketing del tuo brand, resta da capire come usarli al meglio.
Ecco di seguito alcune utili strategie:

  1. Assicurati di utilizzare gli emoji in modo appropriato

Gli emoji sono pensati per completare un messaggio. Se non hanno senso è anche controproducente utilizzarli.
Si deve poi fare molta attenzione a usare le emoji specie quando si affrontano questioni serie.
Se pensi che ci sia una possibilità che qualcuno possa offendersi, non utilizzarli.
Ancora, non sovraccaricare un contenuto di emoji.

  1. Resta coerente con il tuo marchio

I social media emoji possono rendere i messaggi riferiti al tuo brand meno forzati, tuttavia, è necessario tenere presente che dovrebbero essere sempre utilizzati in maniera adeguata nel contesto.
Ad esempio, se gestisci prodotti destinati a professionisti tipo medici e avvocati non è certo il caso di utilizzare emoji simpatiche.
In questo caso, meglio un semplice sorriso e pollice in su.

  1. Usa emoji nei tuoi post e commenti

I contesti migliori nei quali utilizzare i social media emoji sono sicuramente quelli in cui ti impegni direttamente con un cliente o un pubblico, quindi, nei commenti e nei messaggi.
Se intendi creare un rapporto di fiducia con il tuo pubblico devi impegnarti concretamente nella comunicazione, anche visiva.
Infine, non dimenticare di usarli nella tua call-to-action.

Da tutto ciò si deduce come usare gli emoji sui social media sia un modo sicuro per renderli più facilmente riconoscibili dagli utenti.

Per realizzare la tua strategia sui social media e capire come utilizzare al meglio gli emoji affidati al team Maja. Contattaci qui.

Vuoi iniziare subito ad investire efficacemente sui video per le tue campagne di social media marketing. Contattaci Ora.

Vuoi iniziare subito ad investire efficacemente sui video per le tue campagne di social media marketing. Contattaci Ora.