Trend nel mondo digital durante l’emergenza Coronavirus: alcuni dati

22 Maggio, 2020 Tag:,
Majainternet Blog Trend Digital Emergenza Coronavirus

L’emergenza Covid-19 ci ha stravolti, in toto.
Ci ha obbligati a declinare tutti gli strumenti digitali possibili al servizio dell’economia, del lavoro, della famiglia.
Ci ha messi alla prova, tutti, valutando la nostra capacità di adattarci alla cultura del digitale ma in termini, questa volta, di necessità e contingenza.
La pandemia ci ha costretti, paradossalmente, a lasciare fuori dall’uscio di casa la frenesia e lo stress, ma ci ha obbligati a rispondere in maniera del tutto inedita alla sfida della produttività da casa.
Parole come smart working, telelavoro, e-learning e videoconferenze, prima sentite pronunciare solo in televisione, sono diventate quelle con cui ci riferiamo agli strumenti attuali, utilizzati da molti di noi in questo periodo.
Siamo tutti chiamati a fronteggiare l’emergenza e, per farlo, dobbiamo fare tesoro della digital transformation.

I dati ufficiali dietro tanto caos

I contagi scendono, poi risalgono, poi calano nuovamente. Alcuni esercizi pubblici vedono un ritorno alla normalità, ma non del tutto piena: il caos è totale.
Ma qualcosa di certo c’è, per fortuna. Si tratta dei dati sulle nuove tendenze nel mondo digital nate durante l’emergenza Coronavirus.
Le notizie ufficiali che stanno dietro il tam tam mediatico che in pochissimo tempo e ogni giorno ci stordisce sono lì, dietro l’angolo. Restano, però, ancora tanti dubbi.

Di seguito presentiamo i dati (e le relative fonti) che secondo noi possono aiutare ad avere una visione chiara del cambiamento che ha coinvolto il mondo digitale durante i mesi di quarantena.
Iniziamo con La Repubblica che riporta in prima pagina i trend dei mesi di marzo e aprile.
In questi mesi si rileva un aumento del tempo trascorso online per la metà degli utenti social. Si registra, inoltre, un considerevole incremento dell’uso delle piattaforme di videochiamate e contenuti in streaming, per non parlare della lettura delle news.
Aumentano gli utenti connessi a Internet, soprattutto da mobile, aumenta la fruizione di video, cresce sensibilmente la permanenza sui social network e aumenta il commercio online, il tutto in maniera a dir poco significativa.
Miliardi di persone si rivolgono a dispositivi per avere informazioni, aggiornamenti, per vivere meglio ed in maniera più consapevole.

Il report Digital 2020 di WeAreSocial

Altre statistiche da esaminare, quelle riportate da WeAreSocial che a sua volta si rifà a DataReportal.
Ebbene, dal report emerge che in questo periodo sono ben 4,57 miliardi le persone connesse a Internet e 3,81 quelle attive sui social media, rispettivamente il 7% e oltre l’8% in più rispetto allo scorso anno.
A tutto ciò si aggiunge un significativo aumento del tempo trascorso a fare shopping online, a guardare video, film e gare sportive in streaming e a giocare ai videogiochi.
Molti utenti Internet hanno dichiarato che probabilmente continueranno a praticare le nuove abitudini digitali anche dopo la fine del lockdown: 1 su 5 si aspetta di continuare a guardare più contenuti in streaming, mentre 1 su 7 prevede di passare più tempo sui social media.
L’uso dei dispositivi connessi a Internet durante la quarantena, dunque, si è rivelato salvifico, anche per coloro che, fino a qualche mese fa, lo ritenevano superfluo, accessorio o persino potenzialmente dannoso.
Si creano desktop remoti e VPN, si configurano pc, si testano nuove e più rapide forme di connessione. La digital transformation non ha mai vissuto tanti stravolgimenti in poco tempo.
Gioco, acquisti, divertimento, socializzazione, incontri virtuali e lavoro: tutto quello che occorre per soddisfare i bisogni individuali e della famiglia sono lì, proprio dove lo sono stati sempre in realtà, a portata di mano. Con la loro semplicità d’uso, la loro flessibilità, la loro eccellente immediatezza di risposta.
Non resta che farne un uso saggio e consapevole.

Il Covid-19 ha messo a dura prova tutti, ma quel che ne è venuto fuori è una rinnovata consapevolezza da parte di tutti noi di quanto fondamentali siano gli strumenti digitali, quando se ne fa un utilizzo mirato ed appropriato.
Ecco perché tutte le aziende, oggi più che mai, sono chiamate a mettere in atto una politica di marketing e digitalizzazione senza precedenti, a patto di rivolgersi a un team di professionisti ed esperti nel settore.  Contattaci Ora.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Sarai ricontattato entro 24 ore da un componente del nostro Staff per valutare senza impegno la migliore strategia per la tua attività.