WhatsApp Marketing: strategia vincente per promuovere la tua attività?

06 ottobre, 2017 Tag:, , , , ,
blog_3

Scopri con noi le ultime novità relative a una delle app di messaging più utilizzate e come connettere la tua azienda direttamente ai consumatori sfruttando WhatsApp marketing.

Negli ultimi anni le app di messaggistica istantanea (IM) sono state tra le più scaricate dagli utenti per il loro carattere di praticità e di velocità nel favorire la comunicazione.

I messaggi sono diventati la nuova frontiera dell’interazione proprio perché gli utenti passano più tempo sulle messaging app che sui social media. Nel nostro Bel Paese le app più utilizzate per comunicare sono WhatsApp, Facebook Messenger, Viber, Telegram, We Chat e Skype.

WhatsApp Marketing

WhatsApp Marketing: strategia vincente per promuovere la tua attività?

Strutturare delle strategie di marketing su queste piattaforme non è un’idea futuristica, ma qualcosa che sta già avvenendo, a piccoli passi. Sempre più spesso anche le aziende stanno iniziando ad utilizzare programmi di messaggistica istantanea per interagire con i propri utenti e clienti.

Molte imprese hanno compreso che per restare al passo con la propria community di utenti è fondamentale essere presenti sulle app di instant messaging per garantire puntualità e rapidità nelle risposte.

L’app più famosa e diffusa nell’ampio panorama delle instant messaging, nonché leader in questo settore, è WhatsApp, con i suoi 1,3 miliardi di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo. Si tratta di un canale troppo importante per essere tralasciato dai brand.

Per questo motivo non lo possiamo di certo ignorare se intendiamo progettare un piano di comunicazione aziendale di successo sfruttando proprio le potenzialità di questa applicazione.

WhatsApp può essere utilizzato sia internamente dalle imprese, per gestire il personale e organizzare il lavoro, sia come un efficace strumento di comunicazione per una strategia marketing.

È il luogo ideale in cui condividere immagini del prodotto, video che ne spiegano l’utilizzo, codici sconto e offerte. Favorisce anche le relazioni con i clienti perché permette di ricevere feedback immediati da parte degli utenti. Questi hanno la possibilità di esprimere la loro opinione su di un brand o un prodotto con maggiore facilità, entrando a contatto diretto con l’azienda.

Seguendo la linea adottata da social network come Facebook, Twitter e Instagram in merito alla verifica degli account per profili e pagine, WhatsApp sta ufficializzando questo modo di comunicare grazie agli account aziendali verificati.

A differenza di Facebook, in cui la verifica viene confermata dalla presenza della spunta di colore blu, su WhatsApp un numero di telefono verificato sarà indicato con un’icona verde, accanto al nome del contatto.

Il fine è quello di evitare truffe e abusi, quando poi si avvierà una conversazione con un utente verificato la chat informerà che la comunicazione è protetta con crittografia end-to-end e in questo modo si saprà che il profilo in questione è stato verificato, quindi è sicuro.

Se il numero di telefono di un’azienda sarà già presente in rubrica, il nome verrà visualizzato come è stato salvato dall’utente, qualora il numero non fosse presente sarà visualizzato quello che l’azienda ha scelto come nome del profilo.

Se fino a qualche mese fa la verifica delle aziende su WhatsApp era limitata a un numero esiguo di aziende che partecipavano al programma pilota, la novità delle cosiddette “spunte versi” sarà contenuta già in uno dei prossimi aggiornamenti della nota App.

Ricordiamo però che Whatsapp, oltre ai pregi e alle grandi potenzialità che può comportare, ha anche alcune limitazioni intrinseche.

Tra queste vi è il non poter inviare contemporaneamente lo stesso messaggio a un numero illimitato di utenti o rispetto alle liste broadcast che consentono di inserire un massimo di 256 utenti e che rendono l’App poco adatta ad azioni di marketing su ampia scala.

Tuttavia è importante sottolineare che con tanta creatività e astuzia, le limitazioni possono diventare un vero e proprio punto di forza.

Un esempio è il noto brand svedese Absolute Vodka che nel marzo 2016 ha lanciato in Argentina la sua collezione di bottiglie Unique. Quest’azienda ha utilizzato WhatsApp come canale principale per far parlare del proprio prodotto e aumentarne la notorietà.

Per celebrare la produzione di 4 milioni di bottiglie di Absolute in edizione limitata, si è così pensato di invitare gli utenti a un party esclusivo ma, essendo l’accesso riservato, i fan dovevano convincere un buttafuori virtuale, Sven, a lasciarli entrare. In palio c’erano proprio due inviti per accedere alla festa esclusiva.

Ci sono stati utenti che gli hanno inviato foto, canzoni, video, promesse di matrimonio e il tutto si è trasformato in un’enormità di buzz, cioè un grande passaparola per Absolute Vodka.

Il risultato è stato la creazione di oltre 600 contatti, 3 giorni ininterrotti di chat con gli utenti e più di 1000 contenuti tra immagini, video e audio prodotti per convincere Sven.

Se hai trovato questo articolo interessante continua a seguire il nostro Blog per essere sempre aggiornato sulle ultime novità che provengono dal mondo del Web.

Non esitare a contattarci per qualsiasi dubbio o domanda in merito all’argomento trattato.